Mob: +41 79 280 4648

Lugano | Cureglia | Noranco, Switzerland (Ticino)

©2019 by Susana Kundalini & Awareness

Un workshop di kundalini yoga, in due incontri (teorico e pratico)

SABATO 15 FEBBRAIO 2020

ore 14.30 - 16.15 (teorico)

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020

ore 5.45 - 7.45 (pratico)

@ Yoga Roof Lugano Sud

Via Pianscairolo 8, Pambio-Noranco

con Susana Tavares

"La più grande ricompensa della pratica quotidiana della Sadhana è che la persona diventa incapace di essere sconfitta. Alzarsi prima dell'alba è una vittoria sul tempo e fare la Sadhana è una vittoria sullo spazio." – Y. Bhajan


Sadhana significa “pratica spirituale” o “disciplina spirituale” e può essere praticata in qualsiasi momento del giorno. Le ore che precedono l’alba sono considerate, da varie tradizioni spirituali, occidentali e orientali, le più potenti e idonee a questa pratica. Nel kundalini yoga, la pratica completa della Sadhana include un lavoro su vari livelli: asana, pranayama, meditazione e letture o recita de mantra.


L’incontro di sabato sarà innanzitutto teorico:

  • In cosa consiste esattamente la Sadhana e come viene praticata nel kundalini yoga?

  • Perché è un pilastro cosi fondamentale e quali gli aspetti più importanti?

  • Quali gli obiettivi? Come funziona? Che effetti ha?

  • Come impostare nelle nostre vite una pratica spirituale ritualizzata?

  • Quale la routine quotidiana del risveglio che precede la sadhana nel kundalini yoga?


Domenica invece faremo una pratica di due ore di sadhana, prima dell’alba, per capire sperimentando, perché l’esperienza è la cosa più importante.


Sadhana è auto-arricchimento. Non è qualcosa che facciamo per piacere a qualcun altro o per guadagnare qualcosa. La pratica della sadhana è un processo personale tramite il quale facciamo venire fuori il meglio di noi.” – Y. Bhajan


Contributo:

Sabato: Fr. 32.-

Domenica: Libero apprezzamento


Note:

  1. E' auspicabile ma non obbligatorio partecipare all'incontro teorico prima dell'incontro pratico di domenica.

  2. In caso di gravidanza è necessario un colloquio preliminare con l’insegnante.

  3. Portare abiti chiari e comodi ed evitare cibi pesanti nelle due ore prima della lezione.